CARLO GASPARRI
   I GIGANTI VERDI
   SOPRA E SOTTO IL MARE
   DOSSIER
   LUNGOMETRAGGI
   TELEVISIONE
   FILM
   GRANDE MARE
   FOTOGRAFIA
clicca
CARLO GASPARRI
xxx xxx

Carlo Gasparri è un mio amico,
un grande amico fraterno, ineguagliabile, che stimo e a cui voglio bene.
L'amicizia è nata per caso, un giorno di sessant'anni fa lo accompagnai in una sua pescatina .
(all'epoca Gasparri viveva solo di pesca in apnea)

Cose mai più viste: decine di cernie, decine di spigole, decine di tutto …………, è bravo;
lo dimostra diventando campione d’Italia, d'Europa e del mondo di questa specialità.
(Incredibile vedere tutti insieme tanti risultati: medaglie, coppe, attestati, riconoscimenti e lodi )

Una mattina, dopo decine di immersioni a trenta/quaranta-metri, gli chiesi:
Carlo, ma se tu incontri uno squalo, hai paura? – Si, mi risponde, avrei paura che mi scappi.

La sua evoluzione e competenza nella subacquea è incredibile, dotato naturalmente di una notevole forza fisica, di una creatività e manualità senza limiti, di una concentrazione fuori dalla norma, ha pensato e creato molto di quello che anche oggi, dopo sessant’anni, viene utilizzato nella subacquea.

Ancorato sempre alla realtà, ha precorso il suo tempo diventando, prima di tutto, ambientalista (Gasparri è più di quarant’anni che non spara ad un pesce) poi la vita lo trasforma in corallaro, fotografo, attore, giornalista, pubblicista, cameramen, commerciante, artigiano, regista.
Lo scopre la RAI, così diventa il suo principale esperto di mare, e lo invia in tutto il mondo.

E’ un grande, ma la cosa veramente da campione la compie all’Elba, nella sua terra che ama e lo coinvolge.
Qui ha speso tutta la sua popolarità mondiale, qui ha concentrato tutte le sue potenzialità, facendo diventare l’Elba il punto focale delle sue iniziative, lavorando in modo che la sua isola fosse conosciuta e apprezzata.
Per esempio si deve alla lungimiranza di Gasparri, se oggi abbiamo la riserva dello Scoglietto.

Ma siccome nessuno è profeta in patria, qui “a casa”, nessuno ha mai veramente apprezzato o valorizzato le sue potenzialità, anzi spesso è stato contestato, ignorato; ma quando uno è “un grande” lo dimostra lavorando sempre e comunque a favore della comunità, trascurando le critiche.

Con Carlo le sorprese non mancano, esemplifico: tutti riconoscono che è un grande esperto di mare, in realtà pochi sanno che Gasparri è un profondo conoscitore delle “cose di terra”.
Sa tutto, proprio tutto sugli alberi, sul vino, sui funghi, su i boschi, sulle coltivazioni in generale e sugli animali che vivono in queste isole. (sugli alberi ha scritto un libro che potrete scaricare da questo sito)

Carlo è un “coltivatore” che tiene da solo un orticello di circa 500 mq. (altamente automatizzato e strutturato), la cui produzione, in maggior parte, viene donata agli amici o divisa tra chi ne ha bisogno.
Carlo Gasparri (Giancarlo all’anagrafe) è nato il 16.gennaio.1936, malgrado la tenera età, è il direttore attivo e proficuo del ramo ambientalista della Fondazione Isola d’Elba onlus.
Una piccola parte della straordinaria produzione intellettuale, la potete trovare e vedere su queste pagine che gli ho dedicato.

Credendo aver finito, mi stavo dimenticando di svelarvi un segreto, l’altra faccia della medaglia; tutto quello che ho detto di Carlo lo confermo, ma la regola che dietro ogni grande uomo c’è una grande donna non potrebbe essere meglio confermata dalla presenza di Loreta, una grande persona anch’essa eccezionale, che ha gestito e sostenuto e guidato con saggezza l’intera vita di Carlo. L’ha aiutato a crescere e diventare quello che è oggi , gioendo nella fortuna e sostenendolo nelle difficoltà, difficoltà che nella vita di ognuno, ahinoi, non mancano mai.


Alessandro Farina di mucchio-selvaggio.


I GIGANTI VERDI     (clicca)   per leggere o scaricare il libro di Carlo Gasparri     

(si consiglia di impostare la lettura del PDF con visualizzazione di due pagine)

ANTEPRIMA SU CARLO GASPARRI
Storie in BLU MARE


Buon compleanno Carlo